Entries tagged with 'no'

VEN11APR – MAGNO, BEVO…E LOTTO CONTRO STO’ TRENO…e poi…proiezione documentario NOTAV

  • aprile 8, 2014 22:39

magno11aprloc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdi 11 Aprile
CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO
★—————————————————–★

▶▶▶ cena a sostegno delle spese legali per i processi notav dei\delle compagn@ di roma…

▶▶▶ PROIEZIONE DOCUMENTARIO “NoTerzoValico”

★—————————————————–★

“NoTerzoValico” realizzato da José Palermo e Antonio Petracca. Trattasi della prima opera video realizzata sulla lotta contro la grande opera, girata fra Maggio e Giugno 2012 e realizzata su iniziativa del Comitato Popolare No Terzo Valico di Alessandria.

La presentazione:

Il Comitato Popolare No Terzo Valico di Alessandria presenta
NoTerzoValico
un progetto delirante inutile dannoso
Fenix Autoproduzioni Torino
Realizzato da José Palermo e Antonio Petracca

Questo film documento, al di là dell’innegabile contenuto informativo sui danni, l’inutilità e l’assurdità del Terzo Valico, si presenta come un’immagine corale, dove la forma espressiva scelta evidenzia uno spaccato di tutte le anime che agitano lo scenario della contrarietà al Terzo Valico, piemontesi e liguri.
Le ragioni del “NO” si comprendono direttamente dalla voce degli artefici di questo variegato movimento, attraverso i comitati di ogni territorio.
Ma le interviste sono anche fatte a pioggia, nelle strade e nelle piazze di Alessandria, per verificare la conoscenza dell’argomento in città.
Le immagini danno il tocco da maestro, dalla scuola elementare di Trasta ai territori che verranno devastati.
Il film conclude con la manifestazione del 26 Maggio ad Arquata dove la protesta ha assunto i colori della festa.

★—————————————————–★

Dopo più di 20 anni di resistenza popolare,
la lotta NO TAV è diventata la lotta di tutti e tutte
coloro che si battono contro la follia devastatrice
di questo sistema basato sui profitti. Ma una lotta forte non può
che dare fastidio a quelle istituzioni la cui unica funzione è
proprio proteggere quei profitti. Perciò in questi anni in tutta
Italia e non solo, centinaia di persone stanno facendo i conti
in vari modi con la repressione…e con le relative spese legali!
Da ora in avanti gli inquisiti NO TAV romani si mettono ai
fornelli, assieme a tanti e tante solidali per dare vita
nella città di roma ad una cassa comune a sostegno delle spese
legate ai vari processi notav; ma soprattutto nel farlo
vogliamo ritrovare ogni settimana quello spirito che
è la forza del movimento NO TAV, la condivisione dal basso,
la socialità libera e sincera di chi vuole un mondo completamente
diverso da questo e si impegna ogni giorno per costruirlo.
Le esperienze di ogni giorno ci insegnano che non c’è lotta senza
allegria, e allora anche di fronte ai guai teniamo alto il morale,
continuiamo a cospirare per lottare contro il TAV,
affondiamo la forchetta nel piatto e alziamo il bicchiere per
brindare alla libertà di tutti e tutte!

…stay tuned, stay NO TAV!

NO TAV LIBERI TUTTE

EVENTO FB

dom29set – STANZE TEATRALI VOLTURNO # 1 – nO (Dance First. Think Later)

  • settembre 26, 2013 07:47

katzel foto 3

DOMENICA 29 SETTEMBRE ore 18.00

CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

STANZE TEATRALI VOLTURNO # 1

 

“Stanze Teatrali Volturno” è il progetto che coinvolge tutte e tutti i partecipanti del bando di residenze teatrali promosso dal CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO, incentrato sulla diffusione di cultura indipendente e sulla partecipazione delle compagnie alla vita socio-politica dello spazio; basato sul concetto che ogni residenza è riappropriazione di uno spazio e di un momento necessario alla crescita personale, collettiva e culturale di chi la pratica. Non è una buona occasione, né tanto meno una vetrina, ma luogo di partecipazione, relazione e condivisione.
Al termine di ogni residenza ogni compagnia/artista presenta una dimostrazione, prova aperta o spettacolo del lavoro svolto nello spazio. Un’occasione per esprimere contenuti ed emozioni e, successivamente, discutere insieme della coltivazione e del frutto delle attività eseguite durante la residenza.

DOMENICA 29 SETTEMBRE ore 18.00, il primo frutto di stagione!!!

STANZE TEATRALI VOLTURNO # 1

nO (Dance First. Think Later)

TRENOFERMO A-KATZELMACHER

CREDITS

Ideazione:Dario Aita Elena Gigliotti

Interpreti: Dario Aita, Emmanuele Aita, Lucio De Francesco, Damien Escudier, Marcella Favilla, Flavio Furno, Melania Genna, Elena Gigliotti, Giovanni Serratore, Daniela Vitale.

Costumi:Giovanna Stinga

Consulenza Scene:Paola Castrignanò

Consulenza tecnica audio/video: Ludovico Bessegato

nO (dance first. Think later)

Il gruppo è originariamente formato da giovani attori diplomati presso la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova. Dalla frequentazione e dall’esperienza condivisa negli anni di studio è maturato il desiderio di continuare ad incontrarsi e ad incontrare altri artisti per lavorare creativamente sul linguaggio performativo e sulle pratiche del corpo e della parola anche come occasione di ricerca e crescita personale. Dal 2010, nO porta in scena: “Ballata della Necessità”, “Non vedo l’ora!”, e “CIAULAtotheMOON”, vincitore alle selezioni del Napoli Fringe Festival 2013.

SINOSSI

Venti occhi. 10 teste. 9 cafoni, e uno straniero. Si riconoscono sul loro sempr’eterno, sempr’arrugginito marciapiede. Non hanno una città, la vivono. In modo parassitario, ma non lo sanno. E per l’esattezza, questo ammasso di case in cui sono nati, si estende orrendo da Adelfia Capurso Casarano Manduria Torre Paese Rione Terra Trabia Afragola Filadelfia Sant’Elia San Vito sullo Jonio Santa Flavia eccetera eccetera a : nuova destinazione. Purchè: Si balli. La trama è facilissima nei fatti, incomprensibile nei motivi che la mandano avanti (e indietro).

Storia di motorini, ragazze madri, amori, bastunate, sogni. Sogni facili.

Nelle camerette con poster di neomelodici.

Il sud. Il sud che è niente. Che siamo noi.

Attraverso gli occhi di uno straniero. Occhi sporchi di terra straniera.

Che hanno paura e fanno paura.

Che aspettano ‘o sule e trovano u sangu. E l’amuri.

Un amuri diverso come lui. L’amuri che ci rende uguali.

 

EVENTO FB

 

sottoscrizione libera

CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

via volturno, 37 [metro A/B termini]