Entries tagged with 'porcorosso'

18/19/20 OFFshore DAYS

  • dicembre 12, 2013 01:17

off34

# OFFshoreDAYS # 18/19/20 Dicembre #

 

/18/ CINEMA AVORIO ABBANDONATO – AperiProiezione

/19/ CINE PRENESTE LIBERATO GPRV – AssembleaPubblica

/20/ CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO – Festa del far cultura

 

—————————————————————

/18/ ore 18.00 – cinema avorio – via macerata

—————————————————————

Aperitivo-Proiezione davanti al Cinema Avorio, cinema chiuso ai margini dell’isola pedonale del Pigneto. OFFshore DAYS inizia la sua tre giorni di azioni, discussioni e feste del far cultura con un intervento di riqualificazione urbana che segue quello avvenuto, sempre nel quartiere pigneto, appena qualche settimana fa a piazza dei condottieri [http://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/22/off-2013-en-plein-air-foto-iniziativa-piazza-dei-condottieri-giorno-9/] Il cinema Avorio sarà l’oggetto di una “segnalazione artistica” del collettivo OFF, nato con l’obiettivo di attivare un movimento di “vera” riqualificazione di spazi un tempo luogo di aggregazione e relazione sociale, oggi abbandonati e sotto minaccia continua della solita speculazione palazzinara.

PROGRAMMA:

ore 18.00

– Aperitivo Vino&Pigneto

– Proiezione sonorizzata sullo schermo naturale del Cinema Avorio

“Le diable, l’étoile et le cinéma à nouveau”
SONORIZZAZIONE ELETTRONICA

Georges e Méliès, René Claire e Man Ray sono due sperimentatori ed illusionisti della fotografia e del cinema, Se da una parte Méliès è il padre del cinema fantastico, dall’altra Man Ray e Clair sono i continuatori di un discorso surrealista, percussori del fotomontaggio artistico.

Emilio Barbaresi: Montaggio, immagini e ricerca filmica Michele Papa (Nevermike): Sintetizzatore monofonico, Farfisa, EFXs

——————————————————————————————

/19/ ore 17.00 – cine preneste liberato gprv – via alberto da giussano

——————————————————————————————

Assemblea pubblica di OFF.

– Riflessione sul significato di riqualificazione culturale.

– Approfondimento dell’ambito legislativo di intervento sui cinema [Delibera “Nuovi Cinema Paradiso”]

– Due storie di riattivazione dal basso: CINE PRENESTE LIBERATO e CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

————————————————————————

/20/ ore 18:00 – cine teatro volturno occupato – via volturno, 37

————————————————————————

Appuntamento del fare cultura indipendente al Volturno Occupato con un’iniziativa incentrata sul carattere polivalente di un cinema contemporaneo attivato dal basso. Cucina&Proiezione, Cinema&Sonorizzazioni, Esposizioni&UrbanArt, Concerti&Djing e molto altro, dove il “molto altro” è l’aspetto decisivo. Il “molto altro” è il respiro libero che scorre all’interno di uno spazio restituito alla cittadinanza, presidio di cultura e socialità.

PROGRAMMA:

ore 18.oo  – Apertura con Aperitivo “Ready to Go”+ Ambientazioni Sonore di “Volt”

ore 20.00 – Proiezione di “Soul Kitchen” di Fatih Akin

ore 22.00 – Concerto+Proiezione dei “Quartino di Vino” [folk internazionale]

ore 00.00 – Soundtrack Djset by MondoCane [colonne sonore a colpi di beat]

Durante la serata:

Esposizione fotografica a cura di “Laboratorio Porcorosso”

Volturno Urban Art Tour a cura di a.DNA collective

Cena VegePopoliana della Trattoria arVolturno

 

# 20.00 #

Soul Kitchen di Fatih Akin con Adam BousdoukosMoritz BleibtreuBirol ÜnelAnna BederkePheline Roggan. Commedia, durata 99 min. Germania 2009

Ad Amburgo, un cuoco di origine greca, Zinos, gestisce un infimo ristorante denominato Soul Kitchen. Dentro e fuori dal Soul Kitchen ruota tutto il microuniverso di Zinos e relativi problemi.

TRAILER

# 22.00 #

Quartino Divino – un pò Kusturica, un pò Sergio Leone, un pò Tarantino

l Quartino DiVino viene coltivato dal 2011 tra Roma e la Sabina, ottenendo da tal connubio un sound frizzante e leggero, corposo nel gusto e nell’armonia dei diversi sapori.
Fabrizio Bernardi al pazzo contrabasso e , in alternanza, Adriano Pastorelli e Bruno Valente alla trotterellante batteria, si uniscono a Valentina Criscimanni (voce e chitarra) e Sergio Ferrari (chitarra), già “Orange8”, creando un repertorio che ci accompagna in un piccolo viaggio nel mondo: dai deserti d’America ai monti sardi, poi sulle rive dei fiumi francesi o tra i falò dei gitani… attraverso brani originali e rivisitazioni dal folk internazionale.
Diverse lingue e dialetti si alternano, diverse sonorità si intrecciano, con l’intento di coinvolgere gente di ogni origine. In effetti gli eventi “On the Road” sono quelli preferiti dal Quartino DiVino, che già dal nome lascia intendere l’intenzione di far diveritire, inebriare , ballare e partecipare attivamente alla performance live. Per questo il repertorio è ricco di brani dai cori semplici, ma con arrangiamenti mai banali e l’aggiunta di strumenti come il mini-organetto, marranzano, kazoo, tilinka (flauto di origine transilvana), ukulele, che arricchiscono l’atmosfera.

LINK VIDEO 1LINK VIDEO 2

# 00.00 #

Soundtrack Djset by MondoCane [Kaligola Disco Bazar]

LINK SOUNDCLOUD

“URBAN AREA ART TOUR”

“Urban Area Art Tour” è una visita guidata dai ragazzi del collettivo a.DNA che da diversi anni con il progetto “URBAN AREA” sta contribuendo alla riqualificazione di alcuni spazi occupati con una serie di interventi artistici. Nella giornata chi è interessato può rivolgersi al banco informativo di a.DNAper chiedere informazioni ed essere guidato in un tour che toccherà tutte le postazioni di urban art presenti all’interno degli spazi del Volturno.

“SPAZIO ESPOSITIVO PORCOROSSO”

Porco Rosso Avant-Garde è un collettivo di fotografi, utilizza macchine analogiche e stampa in camera oscura. Vive d’avanguardia cercando posti nascosti e situazioni dimentiche, lontani dagli sguardi di massa. Porco Rosso ripudia la guerra e gli armamenti in generale; ricicla il riciclabile e, come del porco, non butta via niente.

—————————————————————–

EVENTO FB

SOTTOSCRIZIONE 3 EURO

—————————————————————–

CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

via volturno, 37 [termini METRO A/B + notturni]

 

 

VEN25OTT – GIVE ME FIVE@CINQUE ANNI DI VOLTURNO OCCUPATO

  • ottobre 20, 2013 18:43

 

loc25ott

VENERDI 25 OTTOBRE

CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

 

GIVE ME FIVE@CINQUE ANNI DI VOLTURNO OCCUPATO

————————————————–

CINQUE ANNI DI CULTURA RESISTENTE

————————————————–

 

ore 19.00 Apertura/Aperitivo on the Go

 

0re 20.30 CenaFIVEgusti

 

ore 21.00 BALKAN CIRCUS FEST

– 13° Voilà le Varietà

– MondoCane DJset

 

in compagnia di:

– Spazio Espositivo “Porco Rosso”

– “Volturno Urban Art”

– Social Wine

– Infopoint Laboratori Volturno

 

Voilà le Varietà:

Cabaret di circo, giocoleria, clown, teatro di strada, danza, commedia e molto altro. Varietà  giunto alla sua tredicesima edizione, ormai un evento centrale della scena cabarettestica underground di Roma.

LINK FOTO PRECEDENTE EDIZIONE:

 

 

 

MONDO CANE [Kaligola Disco Bazar]:

 

Dj set coinvolgente e meticcio che incrocia ritmi e sonorità diverse.

#Balkan#Swing#Gypsy#Beat’n’Roll#

LINK

———————————————

“VOLTURNO URBAN ART”

Volturno Urban Art è una visita guidata dai ragazzi del collettivo a.DNA che da diversi anni con il progetto “URBAN AREA” sta contribuendo alla riqualificazione di alcuni spazi occupati con una serie di interventi artistici. Nella giornata chi è interessato può rivolgersi al banco informativo di a.DNA per chiedere informazioni ed essere guidato in un tour che toccherà tutte le postazioni di urban art presenti all’interno degli spazi del Volturno.

 

 

“SPAZIO ESPOSITIVO PORCOROSSO”

Porco Rosso Avant-Garde è un collettivo di fotografi, utilizza macchine analogiche e stampa in camera oscura. Vive d’avanguardia cercando posti nascosti e situazioni dimentiche, lontani dagli sguardi di massa. Porco Rosso ripudia la guerra e gli armamenti in generale; ricicla il riciclabile e, come del porco, non butta via niente.

SOCIAL WINE

Social Wine è un progetto che nasce dall’idea di riportare il vino alla gente, tirandolo fuori dagli ambiti elitari e modaioli che ne hanno ostacolato la diffusione culturale.
Social Wine è la ricerca di un’alternativa, di nuovi modelli basati sul dialogo tra produttori genuini e consumatori consapevoli.
Per questo abbiamo deciso di condividere il progetto con soggetti finora esclusi dal “gioco del vino” come Appassionati Senza Etichette, Centri Sociali, Associazioni culturali, Gruppi di Acquisto Solidali e Web Communities oltre naturalmente a ristoratori ed enotecari “sensibili”. Insomma tutti i soggetti che stanno già dando un’ alternativa a quello che c’è e che ha mostrato, già da un po’, limiti evidenti

INFO POINT LABORATORI VOLTURNO

Sarà presente un banchetto informativo con tutti i laboratori che saranno attivi al Volturno questo anno.

 

EVENTO FB

SOTTOSCRIZIONE LIBERA

via volturno, 37 [metro A/B termini, notturni]