Entries tagged with 'alberto grifi'

17/18/19 GENNAIO – LA MALADISTRIBUTION presenta ALBERTO GRIFI

  • 10 Gennaio, 2014 02:56

LA MALADISTRIBUTION  presenta:

IL CINEMA DI ALBERTO GRIFI

selgrifi

CINE TEATRO VOLTURNO OCCUPATO

 

via     Volturno,37    [termini    METRO A/B    + notturni]

in collaborazione con   

l’Associazione Culturale    A.    Grifi

Venerdì17 | Sabato18 | Domenica19 – Gennaio

Mentre voi avevate il settimo cavalleggeri, il napalm, e le bombe di Hiroshima e Nagasaki, noi avevamo appena una vecchia moviola in un sottoscala per farvi a pezzi…

Alberto Grifi

 

Alberto Grifi, figura poliedrica e impetuosa, massimo esponente del cinema sperimentale italiano,     regista,     pittore,     cameraman, fonico, attore e autore     di dispositivi video-­‐cinematografici, ci     ha     lasciato     una copiosa     produzione     video che non può e non deve essere dimenticata. La Mala Distribution presenta la prima, di una serie di rassegne al Cine Volturno Occupato, dedicandola all’autore romano. All’interno della rassegna interverranno ospiti che hanno fatto parte della vita di Alberto. Grifi ha portato avanti una ricerca estremamente personale ed eclettica in cui il mezzo e il linguaggio cinematografici vengono “liberati” dalle regole della narratività e del realismo ottico per produrre un’altra “grammatica della visione” con un occhio alle avanguardie storiche e l’altro alla controcultura, ai conflitti sociali e ai sommovimenti che animavano l’Italia negli anni sessanta e settanta. In questi tre giorni proietteremo alcuni tra i più significativi lavori del regista:

–   “Il grande freddo”, film sull’arte, sulla pittura e la sua negazione, costruito attorno a un grande amico di Grifi, il pittore Giordano Folzoni.

–   “Orgonauti, evviva!”, uno dei film meno visti della sua filmografia, nel quale gli effetti ottici producono visioni dal forte impatto psicadelico.

–   “A proposito degli effetti speciali”, basato sulla vita del pittore statunitense Man Ray.

–   “Michele alla ricerca della felicità”, che mostra l’estrema durezza della condizione carceraria negli anni ’70.

–   “Parco Lambro”, le immagini del Festival del proletariato giovanile al Parco Lambro.

–   “Lia, intervento di una studentessa al contro convegno alla fabbrica della comunicazione di Brera, opposto al convegno di psicatria di A.Vermiglione.

 

Tra i film che verranno proiettati anche la versione recentemente restaurata dalla Cineteca Nazionale in collaborazione con la Cineteca di Bologna di “Anna”, un documento-monumento, una riflessione sull’etica dello sguardo documentario. Una grande avventura umana, estetica e tecnica.

PROGRAMMA

venerdì 17

ore 20.00 incontro con Alessandra Vanzi e con Annamaria Licciardiello(Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Roma)

Il grande freddo – 21’ Orgonauti Evviva! – 20’ A proposito degli effetti speciali- 40’ 

 

sabato 18

ore 20.00 INTERVISTA : ma chi è questo grifi ? – 27’ Michele alla ricerca della felicità – 23’ Parco Lambro – 58’ Lia – 26’

 

domenica 19

ore 19.30 INTERVISTA : Grifi introduce Anna – 10’ Anna – 225’

Modererà il dibattito, prima del film,  Milo Adami, documentarista e dottorando di ricerca in Tecnologie digitali e Spettacolo (La Sapienza) insieme agli studenti del corso di Arti elettroniche della prof. Valentina Valentini (La Sapienza)

 

Sottoscrizione libera

Cena bio Ar Volturno

Per informazioni:

maladistribution@autoproduzioni.net

EVENTO FB: https://www.facebook.com/events/605379026199944/

http://volturno.noblogs.org/

https://www.facebook.com/pages/Volturno-Occupato